Special Olympics: con EDILNOL una festa di sport

Antonio Trada e Andrea Pirali di Edilnol: la nostra azienda sempre vicina al sociale e al sostegno del territorio

Una festa di sport pulito. L’hanno definita così tutti gli intervenuti alla cerimonia di apertura della trentatreesima edizione degli Special Olympics estivi a Biella. Un appuntamento, emozionante, ricco di vita, di voglia di ridere e di condividere un momento speciale. Soprattutto per i tanti atleti giunti da tutto il mondo e, in particolare, da tante regioni italiane.
Una festa per tutti, che ha coinvolto il pubblico dimostratosi caldissimo ed educato. Tutti, nessuno escluso, non hanno mancato di ringraziare: gli oltre mille volontari, le istituzioni, gli atleti partecipanti e naturalmente gli sponsor.

Tra i tanti a sostenere gli Special Olympics, non poteva mancare Edilnol S.p.A. La storica azienda di Vigliano Biellese, da sempre vicino allo sport locale, non ha voluto essere da meno, impegnandosi in prima persona nella speranza di portare un contributo costruttivo all’ottima riuscita di questa manifestazione.
«Edilnolhanno commentato il titolare Antonio Trada coadiuvato dal direttore operativo Andrea Pirali – negli ultimi anni ha sempre avuto un occhio di riguardo per il sociale e per il sostegno del territorio. Non appena siamo entrati in contatto con gli organizzatori degli Special Olympics abbiamo accolto con grande entusiasmo la possibilità di contribuire alla realizzazione di un evento così importante per la città di Biella».
«Un ringraziamento da parte nostra – hanno aggiunto – va alla Confesercenti, con cui abbiamo collaborato per la realizzazione del Villaggio olimpico (vedi foto) presso lo stadio La Marmora di Biella».

«Abbiamo avuto modo di partecipare alla cerimonia di apertura di martedì sera – raccontano ancora – e siamo rimasti positivamente colpiti per l’ottima organizzazione, che ha fatto si che ci fosse una grandissima partecipazione».
«A tutti gli atleti presenti, vero motore di questa importante manifestazione, tutto lo staff di Edilnol S.p.A. con un velo di emozione hanno voluto augurare un in bocca al lupo, raccomandandosi di divertirsi prima di tutto, di giocare con lealtà e rispetto, di gioire delle vittorie ma accettare le sconfitte rifiutando la violenza e di dare il “la” al miglioramento di loro stessi».

  • Gli Special Olympics visti dall'alto (Foto Matteo Zai)

    Gli Special Olympics visti dall'alto (Foto Matteo Zai)

  • Il villaggio olimpico realizzato da Edilnol

    Il villaggio olimpico realizzato da Edilnol

  • Il villaggio olimpico realizzato da Edilnol

    Il villaggio olimpico realizzato da Edilnol

  • Il villaggio olimpico realizzato da Edilnol

    Il villaggio olimpico realizzato da Edilnol

  • L'area occupata da Edilnol S.p.A.

    L'area occupata da Edilnol S.p.A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *